Il Blog

Un blog di Pregio

News e Curiosità dal mondo Immobiliare

Tasse immobiliari in Italia: una guida completa

Condividi su

Come evitare errori costosi: tutto quello che devi sapere sulle tasse immobiliari in Italia.

L’acquisto di un immobile in Italia può rappresentare un ottimo investimento, tuttavia è importante tenere in considerazione le tasse legate all’acquisto e alla vendita di un immobile. In questo articolo esploreremo le diverse tasse immobiliari in Italia e le regole fiscali che è necessario conoscere per evitare errori costosi.

In primo luogo, è importante sapere che la tassazione sugli immobili in Italia è diversa per le persone fisiche e le persone giuridiche. Per maggiori informazioni sulle tasse immobiliari in Italia, si può visitare il sito dell’Agenzia dell’Entrate, dove è possibile scaricare una guida fiscale sull’immobiliare.

La compravendita di immobili in Italia è soggetta a diverse tasse. Quando si acquista un immobile, è necessario pagare alcune tasse al notaio, mentre quando si vende potrebbero esserci imposte da pagare sugli immobili venduti. Inoltre, sia il venditore che l’acquirente sono soggetti a diverse imposte, a seconda del fatto che il venditore sia un privato o un’azienda, e se l’immobile è una prima casa o meno.

Per quanto riguarda le tasse sulla compravendita, l‘imposta di registro per la prima casa è del 3% del prezzo, mentre per le altre abitazioni è del 7%. L’imposta ipotecaria è di 168 euro per la prima casa e del 2% per le altre, mentre l’imposta catastale è di 168 euro per la prima casa e del 1% per le altre. Se il venditore è un’impresa, l’imposta di registro, l’imposta ipotecaria e l’imposta catastale sono di 168 euro, mentre l’IVA è del 4% per la prima casa, del 10% o del 20% per l’abitazione di lusso o con interventi di recupero effettuati dall’impresa.

Tuttavia, è importante sapere che esistono delle agevolazioni fiscali per chi acquista la prima casa. Per usufruire di queste agevolazioni, l’immobile non deve essere una casa di lusso, deve essere ubicato nel comune di residenza dell’acquirente e l’acquirente non deve essere il titolare esclusivo o coniuge del diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione di altra casa acquistata con le agevolazioni prima casa.

Inoltre, va precisato che non è vero che non si possa vendere un immobile prima dei cinque anni. Ci sono solo delle agevolazioni fiscali che si perdono se si vende prima di questo periodo.

Infine, per investire in immobili è importante conoscere le informazioni legali e fiscali corrette. Avere una squadra di collaboratori esperti in ambiti specifici può essere utile per avere risultati migliori. Per questo motivo, avere una squadra tecnica di supporto può essere una strategia fondamentale per guadagnare di più.

In sintesi, l’acquisto e la vendita di immobili in Italia sono soggetti a diverse tasse. È importante conoscere le regole del gioco e avere a disposizione una squadra tecnica di supporto per avere maggiori informazioni legali e fiscali e per evitare di commettere errori.


Pregio Immobiliare è l’agenzia perfetta per supportare le tue idee e i tuoi progetti immobiliari di compravendita: contattaci subito per usufruire dei nostri servizi.

Contattaci

Hai bisogno di informazioni?
Scrivici, saremo felici di risponderti il prima possibile

Leggi altri articoli