Pregio Immobiliare Italia

propone in vendita

Prezzo

Prezzo:
-
Prezzo aggiornato:
-
Contratto
Non definito

Caratteristiche immobile

Categoria
Non definito
Tipologia
Non definito
Anno
Non definito
Classe energetica
G - DL 192/2005
EPI
Non definito
Occupazione al rogito
Non definito
Condizioni
Non definito
Vani
Non definito
Camere
Non definito
Bagni
Non definito
Piano
Terra
Livelli
Non definito
Piani totali
Non definito
Cucina
Non definito
Soggiorno
Non definito
Ingresso
Non definito
Vista mare
Non definito
Non definito
Arredato
Non definito
Ascensore
Non definito
Riscaldamento
Non definito
Condizionamento
Non definito

Acquisto Casa in Costruzione: Linee Guida, Tutele Legali e Consigli Utili

Acquistare una casa in costruzione può essere un’opzione interessante per chi desidera personalizzare la propria abitazione e ottenere un immobile di nuova costruzione. Tuttavia, è importante conoscere le normative e le precauzioni da adottare per evitare problemi o perdite economiche. In questo articolo, esamineremo le principali linee guida per l’acquisto di una casa in costruzione, analizzando le tutele previste dalla legge e i passi da seguire per realizzare un’operazione sicura e vantaggiosa.

1. Vantaggi e svantaggi dell’acquisto di una casa in costruzione
1.1 Vantaggi

Libertà di scelta: l’acquirente può personalizzare l’aspetto e la distribuzione interna della casa, adattandola alle proprie esigenze e scegliendo i materiali per le finiture.
Prezzo potenzialmente vantaggioso: l’acquisto in questa fase può risultare più conveniente, soprattutto se si tratta di un’operazione in cooperativa.
Garanzie: l’acquirente può contare su diverse garanzie in termini di efficienza energetica, manutenzione e rispetto delle normative sulla costruzione.
1.2 Svantaggi

Fallimento del costruttore: vi è il rischio di perdere le somme versate in caso di fallimento dell’impresa edile.
Tempi di consegna: l’acquirente potrebbe dover attendere molto tempo prima di poter abitare la casa, soprattutto se i tempi di consegna non vengono rispettati.
2. La tutela legale per l’acquisto di una casa in costruzione
La legge prevede una serie di tutele per chi acquista una casa in costruzione o “sulla carta”. Il riferimento normativo principale è il decreto legislativo n. 122/2004. Esaminiamo in dettaglio queste tutele.

2.1 Quando si applica la tutela

La tutela legale si applica quando:

  1. l’oggetto della vendita è un “edificio da costruire”, per il quale sia stato richiesto il permesso di costruire e che sia ancora da edificare o la cui costruzione non risulti essere stata ultimata;
  2. il venditore è un costruttore, inteso come titolare della ditta o della società edile, o colui che realizza l’immobile con appalto affidato a terzi;
  3. l’acquirente è una persona fisica.

2.2 Principali forme di tutela

Le forme di tutela previste dalla legge riguardano:

  • La stipula del compromesso tramite notaio.
  • Il rilascio di una fideiussione che copra gli anticipi versati dall’acquirente.
  • Il rilascio di una fideiussione a garanzia di eventuali gravi difetti di costruzione.

3. Il compromesso per l’acquisto di una casa in costruzione
3.1 Caratteristiche del compromesso

Il compromesso, o contratto preliminare, deve essere stipulato attraverso un atto pubblico (atto notarile) o una scrittura privata autenticata dal notaio. Tale contratto deve contenere, tra l’altro:

  • le caratteristiche tecniche della costruzione;
  • il termine di ultimazione dell’opera;
  • gli estremi del permesso di costruire;
  • i dati delle eventuali imprese appaltatrici.

Inoltre, al compromesso va allegato il capitolato, con le caratteristiche dei materiali utilizzati, e gli elaborati del progetto in base al quale il Comune ha concesso il permesso di costruire.

3.2 Trascrizione del compromesso

Il compromesso deve essere trascritto nei pubblici registri immobiliari, a spese dell’acquirente. Tale trascrizione garantisce l’acquirente da eventuali ipoteche, pignoramenti o successive vendite del costruttore.

4. La fideiussione sul pagamento degli acconti
Il costruttore è tenuto a rilasciare un’apposita fideiussione (bancaria o assicurativa) che garantisca tutte le somme versate dall’acquirente prima dell’atto definitivo di compravendita e fino a tale momento. In caso di mancata consegna dell’immobile o di insolvenza del costruttore, l’acquirente sarà tutelato dall’assicurazione.

5. La fideiussione sui vizi di costruzione
Il costruttore deve rilasciare una polizza assicurativa decennale che garantisca l’acquirente da eventuali danni derivanti da rovina totale o parziale dell’edificio o da gravi difetti costruttivi delle opere. In caso di vizi strutturali tali da non consentire l’utilizzo dell’immobile, l’acquirente potrà escutere l’assicurazione in caso di insolvenza del costruttore.

6. Consigli per l’acquisto di una casa in costruzione
6.1 Affidarsi a esperti

È fondamentale affidarsi a consulenti esperti, quali tecnici e notai, che possano valutare con competenza tutti i documenti tecnici e contrattuali, al fine di evitare brutte sorprese.

6.2 Verificare la solvibilità del costruttore

Informarsi sulla solidità finanziaria del costruttore e sulla sua reputazione nel settore può aiutare a ridurre i rischi legati all’acquisto di una casa in costruzione.

6.3 Prestare attenzione ai dettagli contrattuali

Prima di firmare il compromesso, è importante leggere attentamente tutte le clausole e assicurarsi che siano state incluse tutte le informazioni necessarie, come i tempi di consegna, le modalità di pagamento e le garanzie offerte.

7. Cosa fare in caso di problemi
7.1 Ritardi nella consegna

Se la consegna dell’immobile subisce ritardi rispetto ai tempi previsti nel compromesso, l’acquirente può richiedere un risarcimento per i danni subiti.

7.2 Vizi di costruzione

In caso di vizi di costruzione, l’acquirente può far valere la garanzia decennale prevista dalla polizza assicurativa sottoscritta dal costruttore e richiedere la riparazione dei difetti o un risarcimento.

8. Le garanzie previste dalla legge
Le principali garanzie previste dalla legge per l’acquisto di una casa in costruzione sono:

La garanzia fideiussoria, che protegge l’acquirente dalle somme versate in caso di fallimento della società edile.
La polizza assicurativa sull’immobile, prevista dall’art. 1669 del Codice Civile, che stabilisce una tutela decennale in caso di danni, difformità, perdite e difetti di costruzione.
9. I costi dell’acquisto di una casa in costruzione
Oltre al prezzo dell’immobile, l’acquirente deve considerare i seguenti costi:

  • Le spese notarili per la stipula del compromesso e dell’atto di compravendita.
  • Le spese di trascrizione del compromesso nei registri immobiliari.
  • Eventuali spese di consulenza legale o tecnica.

10. Conclusioni
L’acquisto di una casa in costruzione può offrire diversi vantaggi, ma è essenziale conoscere le normative e le precauzioni da adottare per evitare problemi o perdite economiche. Seguire le linee guida presentate in questo articolo e affidarsi a esperti del settore può aiutare a realizzare un’operazione sicura e vantaggiosa.

Contatta Pregio Immobiliare per una consulenza. Con Pregio hai al tuo servizio un team di professionisti e a tua disposizione un portfolio online ricco di soluzioni per residenze esclusive e opportunità di investimento.

Consistenze

Descrizione
Superficie
Sup. COMM
Superficie principale
Non definito
Sup. COMM

T. +39 339 8217338 (Whatsapp) – 080 219 8820 – E. info@pregioimmobiliareitalia.it

SEDI: MONOPOLI, BARI, CISTERNINO, MILANO

pregioimmobiliareitalia.it